Poesia Vita

Vita!

Corro tra gli alberi come il vento
Libero come le nuvole che non hanno patria
Spezzando le catene dei miei pensieri
Nessun domani come padrone
Nessun ieri come laccio

L’orizzonte si apre infinito sul mare
L’insegue il cuore dietro la prua
Il mio destino si chiama desiderio

Senza fiato mi tuffo nel sole
Mi rinfresca questa libertà
Non voglio fermarmi più
Non voglio dormire mai

Voglio solo vita!

La libellula

Voli fra le canne del lago
Sembra che con i grandi occhi vuoi scoprire ogni piccolo particolare
Poi ti fermi in aria e con grazia cambi obiettivo: è una verde foglia
E riprendi il volo mutando continuamente direzione:
la tua è una danza armoniosa e ritmica
Che richiama alla spensieratezza dell’esistenza
quando non ci si accontenta del primo appiglio in cui ci si imbatte,
ma si è capaci di fermarci per riorientarci,
cambiare direzione e cercare nuovi obiettivi
trasformando così la vita in una piacevole avventura
perché trova nella normalità
una gioiosa novità.

 

DI GIOVANNI LEVANTINI