Gabriele Levantini Selene Porcaro Tazir

NEWS! Tazir. Nuova pubblicazione

Vede finalmente la luce Tazir, la nuova pubblicazione in collaborazione con la fotografa Selene Porcaro.

Vedi l’anteprima gratuita e acquista l’ebook

L’opera è una raccolta di fotografie di Selene Porcaro accompagnate da testi di Gabriele Levantini in un incontro di narrazioni parallele, ma connesse. Si tratta infatti di esperienze differenti, consumate in mari distanti, ma che si intrecciano in un unico racconto, che è al tempo stesso personale e universale. Quest’unità e universalità è il tema centrale della raccolta, il cui titolo è in Sabir, la lingua franca mediterranea dal Medioevo al XIX secolo. “Tazir” (tacere), che dà il titolo all’intera opera e che è l’unica cosa che si può fare davanti all’immensità del mare. Tacere e ascoltare.

Il volume, che presto verrà presentato ufficialmente in un evento pubblico di cui verranno resi noti i dettagli quanto prima, è già disponibile per l’acquisto online. In formato cartaceo (ISBN 9781691894475) ha costo di 5 € e può essere ordinato qui mentre l’ebook (ASIN B07XNHPKHG) qui al costo di 3 € . Acquistando il formato cartaceo si ha diritto all’ebook gratuito.

NEWS! Seconda collaborazione fotografica

02/08/2019 Pisa
Alle fasi conclusive anche la collaborazione fotografica con Selene Porcaro.
Il risultato di questo progetto artistico multidisciplinare è una concept collection sul mare, tema centrale nel lavoro di entrambi.

Entro fine anno dovrebbe vedere la luce una nuova pubblicazione e una mostra.

NEWS! Pubblicazione a 4 mani

26/06/2019 LUCCA

Alle fasi conclusive il progetto in collaborazione con la fotografa e restauratrice Francesca Fornaciari, iniziato oltre un anno fa.
Il lavoro di ricerca artistica multidisciplinare ha portato alla produzione di una selezione di immagini e testi che presto verranno presentati al pubblico.
Il tema centrale è ancora una volta quello del viaggio interiore e della scoperta delle proprie emozioni, sviluppando i temi introdotti da Il Giardino sulla Spiaggia. Racconti da un lontano viaggio interiore, e presentandone di nuovi.

Entro fine anno dovrebbe vedere la luce una nuova pubblicazione.

Gabriele Levantini