Incubus

Mi trovo avvolto dal buio, il nero è l’unico colore del paesaggio nel quale sono immerso. Eppure, riesco a distinguere gli orribili contorni delle cose. Galleggio su una specie di torrente che scende ripido e vorticoso attraverso un canyon stretto di rocce affilate, impossibile da risalire.

Non riesco a muovermi, non so come sono arrivato qui. Non ricordo. Sento il mio corpo inerme seguire la corrente fredda e veloce, giù, sempre più lontano.

Davanti a me una grotta. Si avvicina, inesorabile mano a mano che il fiume avanza. Non riesco a vedere il suo interno, intuisco solo che sprofonda velocemente. Vedo quest’acqua nera più della notte che mi seppellisce, schiumare all’ingresso dell’inghiottitoio. Mi pare si schianti su rocce aguzze prima di precipitare, che come denti sul contorno dell’antro. L’aria è ferma, ovattata. Si riempie di acqua nebulizzata mentre la grotta si avvicina. Sento la pesantezza del vapore penetrare il mio respiro. Riempie i miei polmoni, già spezzati dall’angoscia.

I muscoli non obbediscono alla mia volontà, restano immobili come queste pareti che mi osservano scivolare. Per quanto mi sforzi, non riesco a ottenere che minimi movimenti, che mi sfiancano.

Il ruggito della cascata si fa sempre più minaccioso. Lo ascolto, sembra rimbombare. Sembra essere accompagnato da un’eco proveniente da chissà dove. La mia mente si ferma su quel rumore. La mia mente mi gioca adesso brutti scherzi. Mi pare non un solo boato d’acqua, ma le voci d’una moltitudine di esseri che si dibattono nel buio. Quest’idea mi atterrisce. Mi sembra di vederli. Mi pare siano dappertutto. Esseri scheletrici, che si muovono tra le rocce. Veloci, come insetti.

Cerco con tutte le mie forze di oppormi alla corrente, ma continuo a rimanere fermo. La grotta ormai mi sovrasta. È immensa, è mostruosa. L’acqua si piega verso il basso. Ansia.

Ansia. Questo è alla fine ciò che mi circonda, ciò che mi inghiotte. Al di là delle forme, delle impressioni.

Terribile nella sua semplicità. Come la nera oscurità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.